Schlein: “Toti non può rimanere un minuto di più”

Elly Schlein

“Noi lo abbiamo detto sin dall’inizio: alla luce della gravità del quadro che sta emergendo, le dimissioni di Giovanni Toti sono necessarie e opportune”. A ribadirlo, in un’intervista a La Repubblica, la segretaria del Pd Elly Schlein. “Al di là delle responsabilità penali, che sarà la magistratura ad accertare – aggiunge – la Liguria non può rimanere appesa, ostaggio di un’incertezza amministrativa che fa male ai cittadini, paralizza gli investimenti, impedisce di prendere decisioni cruciali su sanità e appalti del Pnrr, solo per citarne alcune”.

Leggi anche
Mascherine, Corte dei Conti chiede a Zingaretti di restituire 11 milioni

Per Schlein, “quel che sta uscendo racconta anni di malgoverno e malasanità, una intollerabile commistione fra politica, affari e mafie. Perciò Toti non può restare un minuto di più”. E alla domanda se secondo lei si tratti di una nuova Tangentopoli risponde: “Ogni inchiesta fa storia a sé, vedremo quanto in profondità si spinge questa vicenda che non è finita qua, deve ancora essere chiarita e soprattutto portare la politica, tutta, ad alzare la guardia”.

Toti era stato nominato commissario per le grandi opere

Sul fronte Regione martedì si è tenuto il primo Consiglio regionale dagli arresti di Toti, alla presenza del presidente ad interim Alessandro Piana. Le opposizioni durante il question time in Consiglio hanno chiesto compatte alla giunta di dimettersi e tornare al voto il prima possibile. Il rischio è che l’ente esca depotenziato e immobile dalla valanga che ha travolto il presidente. Tra i problemi c’è anche quel che sarà delle grandi opere per le quali Toti era stato nominato commissario, in particolare il cantiere dello Scolmatore del Bisagno a Genova, il progetto del rigassificatore di Vado Ligure, la Via dell’Amore alle Cinque Terre legata al tema del dissesto.
tgcom24.mediaset.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K