Firenze, Ramadan a scuola: preside concede aula per pregare

preghiera islamica

Uno spazio di preghiera per gli alunni musulmani durante il Ramadan. Accade a Firenze nell’istituto tecnico Marco Polo. Intervistato a “Mattino Cinque” il preside Ludovico Arte spiega il perché della sua decisione e racconta: “Abbiamo individuato uno degli spazi liberi della scuola durante la ricreazione dove gli studenti potranno riunirsi durante il periodo del Ramadan”.

Una decisione che non privilegerebbe nessuno sottolinea a Canale 5 Arte che ha agito a seguito della richiesta delle sue studentesse. “La mia scelta non favorisce la religione musulmana – racconta il preside – ma arriva dopo una richiesta che mi è sembrata ragionevole”. La decisione, però, ha scatenato diverse polemiche e a chi rivendica il principio di laicità della nostra scuola il preside Arte replica: “In una scuola laica non si proibisce, non si censura, ma si accolgono le diverse posizioni. La mia laicità mi dice che tutti devono trovare spazio. Tutte le posizioni: quelle politiche, culturali e religiose”, conclude.  tgcom24.mediaset.it

 

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K