Stazione Milano, ruba zaino alla capotreno: arrestato algerino

polizia stazione

Come spesso capita la vittima non ha nemmeno notato il furto. Per cui è stata molta la sorpresa quando ha visto l’arrivo di un poliziotto con in mano lo zaino che la proprietaria, una capotreno, era convinta di aver ancora appoggiato a terra. Responsabile del furto è un algerino di 18 anni che gli agenti di polizia hanno arrestato mercoledì. Il giovane, pluripregiudicato e irregolare sul territorio nazionale, è accusato di furto aggravato.

I poliziotti, impegnati in un servizio antiborseggio, hanno notato che il 18enne era particolarmente interessato ai bagagli dei clienti di un ristorante della Stazione di Milano Centrale. Così, lo hanno tenuto sotto controllo fino a quando lo straniero si è piazzato dietro alla capotreno seduta in pausa pranzo e si è impossessato del suo zaino posato a terra. A quel punto i poliziotti lo hanno bloccato e arrestato. www.milanotoday.it

Condividi

 

Articoli recenti