Migranti, sbarchi senza sosta nel sud della Sardegna

sbarchi sardegna

CAGLIARI, 04 AGO – Proseguono senza sosta gli sbarchi di migranti lungo le coste del sud Sardegna. Tra ieri notte e questa mattina sono arrivate 61 persone, tra le quali tre donne e due bambini, uno di due mesi e uno di sette anni. I primi due barchini sono approdati, quelli con a bordo donne e minori, sono approdati alle 23 circa in località le Dune, lungo la spiaggia di Porto Pino nel territorio di Sant’Anna Arresi. All’1,30 un barchino con a bordo 12 persone è arrivato in porto a Sant’Antioco. Una motovedetta del Reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza lo intercettato al largo dell’Isola del Toro e scortato fino in porto.

Quasi contemporaneamente altri 12 migranti sono stati rintracciati dai carabinieri mentre si allontanavano dalla spiaggia vicino al Pinus Village a Pula. I migranti, da quanto riferito ai militari dell’Arma, avrebbero abbandonato il barchino in mare, raggiungendo la costa a nuoto. Tra di loro c’è una donna incinta, molto vicina al parto, che è stata trasportata in ambulanza al Policlinico di Monserrato. Infine questa mattina un barchino con a bordo altre 15 persone è approdato in porto a a Sant’Antioco. Tutti i migranti sono stati affidati a carabinieri e polizia che li hanno trasferiti nel centro di prima accoglienza di Monastir. (ANSA).

Condividi

 

bresup

Articoli recenti