Lettera a ImolaOggi su San Marino e la sua Banca Centrale

Riceviamo e pubblichiamo
Egregio Direttore,
anzitutto chiarisco che ho utilizzato una mail “sicura” per scriverLe vista la recente caccia alle streghe e il numero di denunce che subisce in RSM ed in Italia chi tocca l’argomento Banca Centrale della RSM e l’attuale Governo in carica (https://www.articolo21.org/2021/09/fare-il-giornalista-e-un-mestiere-pericoloso-anche-a-san-marino/ ).
Sono un figlio di sammarinesi trasferitisi negli Stati Uniti, dove sono nato e vivo.
I miei genitori per mia fortuna hanno provveduto ad istruirmi in italiano oltre che, naturalmente, farmi frequentare le scuole locali ed ecco il perché, fortunatamente, posso scriverle direttamente nella “nostra” lingua.Nonostante non torniamo in Europa da molti anni, grazie al web seguiamo però sempre le vicende del Titano, soprattutto ora che, a detta di nostri conoscenti operanti nel settore finanziario come liberi professionisti in Delaware (la nostra “San Marino” in U.S.A.), il “nostro” piccolo Stato di origine pare attraversare difficili traversie economiche per responsabilità di tanti (anche italiani) che hanno agito nella più totale impunità a danno della collettività.Lo scopo di questa mia lettera è infatti cercare di capire per poi spiegarlo a mio zio e ai miei parenti, non tanto quanto sia successo negli ultimi vent’anni che abbiamo compreso unendo i puntini formati dagli ultimi eventi di cronaca giudiziaria riguardanti il Processo cosiddetto “conto Mazzini” https://www.libertas.sm/san-marino-processo-conto-mazzini-la-sentenza-di-secondo-grado-o-appello-condannati-e-assolti/  e quello al cosiddetto “Re Nero” https://sanmarinortv.sm/news/cronaca-c3/re-nero-confermata-la-condanna-a-stefano-ercolani-per-la-tabarrini-la-partita-si-riapre-in-appello-a215939, la relazione della Commissione consiliare d’inchiesta sul crack bancario (https://www.libertas.sm/san-marino-ecco-la-relazione-della-commissione-dinchiesta-sui-dissesti-bancari/ ), le vicende legate a Banca CIS ed Asset Banca (di cui un mio zio era anche cliente), oltre all’ultimo clamoroso rinvio a giudizio dei vertici di Banca Centrale (https://sanmarinortv.sm/news/cronaca-c3/commissariamento-asset-confuorti-e-savorelli-rinviati-a-giudizio-a221521#:~:text=Ci%20sono%20anche%20Confuorti%20e,coatta%20poi%20di%20Asset%20Banca. ), ma quanto oggi in Repubblica sembra non accadere nonostante quanto appunto citato ed ormai di dominio pubblico.Mi chiedo infatti o, meglio, qui ci chiediamo, come sia possibile che nessuno abbia ancora sollevato le stesse domande e le stesse accuse rivolte in Tribunale contro l’ex governance di Banca Centrale anche contro l’attuale gestione della stessa che, da quanto riportato dalle cronache, ad esempio avrebbe addirittura cercato di impedire la riabilitazione di Asset banca, chiusa illegalmente, attraverso un’opposizione giudicata addirittura sbagliata nel merito, oltre che nei termini di presentazione (https://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/cronaca/respinto-il-ricorso-di-bcsm-1.7402604. )

Ovvero mi domando e ci domandiamo, come mai chi ha presentato quella opposizione che, in buona sostanza, sembrerebbe provare a consentire la prosecuzione di quanto invece già sentenziato come illegale dai giudici del Tribunale, non appaia quantomeno tra gli indagati visto che quanto tentato, come minimo, sembrerebbe una specie di favoreggiamento nei confronti di chi, illegalmente, aveva chiuso un istituto di credito che, oltretutto, si era accollato le responsabilità di altra banca chiusa precedentemente e grande protagonista di molte delle malefatte finanziarie a San Marino ed oggetto di attenzione addirittura del Senato italiano (Seduta n. 692 Atto n. 2-00442 pubblicato il 14 marzo 2012), forse nel tentativo di mantenere quello che si definisce “the status quo”.

Avendo poi addirittura letto di una falsificazione di documenti ufficiali – quale il Bollettino Ufficiale della Repubblica di San Marino dovrebbe essere ( https://www.titanpostsm.com/5246/DISSESTO%20BANCARIO:%20BOLLETTINO,%20PUBBLICI%20UFFICIALI%20E%20VERIT%C3%80%20DA%20TROPPO%20NASCOSTE./ ) – a quanto sembrerebbe allo scopo di rimediare al mancato inserimento dei termini per le iscrizioni allo stato passivo della LCA illegale di Asset già citata, ci chiediamo come mai chi gestisce dalla metà del 2018 la Banca Centrale non avesse denunciato questa irregolarità, di paternità della precedente gestione, alle autorità competenti ed anzi abbia reiterato in comportamenti tutt’altro che trasparenti.

Eppure abbiamo anche visto pubblicati comunicati stampa di legale sammarinese che sottolineavano la presenza di un procedimento in atto presso la Corte Europea dei Diritti Umani addirittura per violazioni di proprietà privata da parte del “mio” Paese ( https://www.libertas.sm/san-marino-ricorsi-alla-cedu-il-caso-della-signora-g-m-m-c/ ).

In fondo, sempre da quanto letto sul web (dove abbiamo visto addirittura foto di quelli che appaiono come documenti ufficiali), detta falsificazione sarebbe stata segnalata ai vertici attuali di Banca Centrale addirittura dall’ex Ambasciatore italiano in Repubblica e poi denunciata in Tribunali italiani a Roma e a Rimini ( https://segretidibanca.wordpress.com/2019/04/24/lambasciatore-italiano-a-san-marino-deposito-una-denuncia-in-procura-per-fatti-che-coinvolgono-le-istituzioni-locali/ ).

A quanto appena esposto aggiungo ancora un paio di quesiti scusandomi per la lunga lista di domande, ovvero:

qual’è la ragione per cui dopo i rinvii a giudizio dei vertici di Banca Centrale nessuno ha ricordato le fotografie del EXCO2019 che ritraggono l’attuale Ambasciatore italiano (subentrato a quanto pare anzitempo a quello che fece la denuncia appena citata) insieme agli oggi rinviati a giudizio Confuorti e Savorelli nel corso di un meeting che vedeva tra i partecipanti anche l’attuale Presidente di
Banca Centrale?  Come mai in quell’occasione il rinviato a giudizio Francesco Confuorti poteva permettersi in una delle immagini di tenere addirittura una mano sulla schiena dello stesso Ambasciatore e in un’altra di tenerlo per il gomito (https://www.libertas.sm/san-marino-ambasciatore-mercuri-in-posa-con-confuorti-e-savorelli/) (cfr anche foto in allegato)?

Mer4curi

Ancora: come mai nel 2018 fu scelta per la Presidenza dell’Ente di Stato addetto alla vigilanza sul sistema finanziario la stessa persona che sulle cronache italiane pare avesse responsabilità sulla contestata vicenda della banca Cassa dei Risparmi di Cesena sulla quale le stesse cronache italiane scrissero che Banca d’Italia avesse chiuso un occhio (https://espresso.repubblica.it/plus/articoli/2017/04/21/news/bankitalia-ha-chiuso-gli-occhi-sul-disastro-caricesena-1.299988/ ) ?

E poi: esistono forse correlazioni tra la sostituzione dell’Ambasciatore italiano e le volontà di coloro che, prima, al comando di Banca Centrale, oggi sono accusati di abuso di potere, amministrazione infedele, interesse privato in atti d’ufficio oltre che di molte altre azioni al di là della legalità per chi gestisce un Ente che di fatto è la rappresentazione finanziaria della Repubblica di San Marino https://sanmarinortv.sm/news/cronaca-c3/commissariamento-asset-confuorti-e-savorelli-rinviati-a-giudizio-a221521#:~:text=Ci%20sono%20anche%20Confuorti%20e,coatta%20poi%20di%20Asset%20Banca. (cfr anche allegata pagina de L’Informazione San Marino) ?

Inoltre, come mai Banca Centrale nonostante l’evidente riduzione dei soggetti autorizzati e quindi del lavoro conseguente non ha ridotto il proprio organico ma, anzi, continua ad assumere personale pagato coi soldi della collettività ( https://www.sanmarinortv.sm/news/comunicati-c9/bando-per-la-selezione-di-personale-per-banca-centrale-della-repubblica-di-san-marino-a222318 )?

Come mai in BCSM da anni nessuno è mai stato nominato Direttore Generale ma l’Ente continua con un facente funzioni (https://www.sanmarinortv.sm/news/comunicati-c9/repubblica-futura-cosa-succede-in-banca-centrale-a217110 ) che parrebbe accompagni l’attuale Presidente sin dai tempi del crack della Cassa dei Risparmi di Cesena citato poco sopra?

Infine, come mai a distanza di mesi dalla riabilitazione definitiva di Asset Banca da parte della giustizia locale che ora, a quanto pare dalle pagine del sito di Banca Centrale si è posta in liquidazione volontaria (https://www.sanmarinortv.sm/news/cronaca-c3/lca-asset-respinto-il-ricorso-di-banca-centrale-vicenda-chiusa-a219254 ), ancora oggi su quello stesso sito non si ha il minimo riferimento di chi sia stato incaricato di occuparsi di quella liquidazione, nonostante per la verità il nominativo sia reperibile sul locale Registro Generale delle Società?

san marino

Le nostre conoscenze in Delaware e l’avvocato di mio zio ci hanno detto che a loro avviso quanto sta avvenendo, comprese presumibilmente trattative “top secret” per i cittadini sammarinesi, accade soprattutto a causa delle commistioni tra l’attuale Presidenza di Banca Centrale ed i servizi segreti italiani, argomento già oggetto di fugace attenzione sugli organi di informazione sammarinesi, ma non su quelli oltre confine ( https://www.libertas.sm/san-marino-ombra-dei-servizi-segreti-catia-tomasetti-smentisce/  cfr anche allegato in merito). E ciò, a loro avviso, avviene in ragione dei legami della stessa, così come molti dei predecessori, a certi personaggi politici del Belpaese tra i quali spicca anche colui che agevolò la sua nomina a Presidente non senza polemiche e sospetti, visto quanto a prezzolate e, per qualcuno, dubbie consulenze,e considerate certe azioni di sindacato contro magistrati locali e la solita polvere spazzata sotto al tappeto ( https://www.libertas.sm/san-marino-consulenza-gozi-tanti-i-punti-da-chiarire/ ).

Per concludere domandiamo quindi a lei se quanto ciò sta accadendo a San Marino sia a suo avviso di responsabilità soltanto sammarinese e quanto invece italiana?

Nella speranza di trovare spazio tra i suoi impegni per una risposta invio i migliori saluti.

Lettera firmata

Condividi

 

bresup

Articoli recenti