Letta: “Ue, Italia e Nato non sono in guerra con la Russia”

Dobbiamo sentirci in guerra? “Stiamo con gli aggrediti, dopodiché Europa, l’Italia e la Nato non devono e non possono sentirsi in guerra con la Russia, in questo momento”. Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta a ‘In Onda’ su La7. “Penso sia interesse di tutti evitare che il conflitto abbia un escalation fino ad arrivare a quel livello” che significherebbe “arrivare a scenari che non vogliamo neanche immaginare”.

“Il calcolo sbagliato di Putin -ha aggiunto- era che l’Unione Europea si sarebbe divisa e l’Alleanza atlantica non sarebbe stata in grado di reagire”. Invece, questi 18 giorni di guerra hanno fornito un dato “inatteso: l’unità dell’Ue e degli Usa”.

Leggi anche
Ucraina, Letta: “mettere in ginocchio la Russia”

zelensky firenze
Zelensky in collegamento video – Pd Firenze

Per Letta, dunque, “i calcoli di Putin erano sbagliati” ma ora, “da questa situazione è importante trovare una via d’uscita” e “spero nel negoziato, da questa situazione si esce solo con la trattativa”.  adnkronos

luciano canfora guerra nato russia

 

Condividi