Scandalo Credit Suisse, ai vertici della Chiesa un’associazione per delinquere?

bergoglio globalizzazione

www.affaritaliani.it – E’ il caso davanti a questa escalation di misfatti delle alte sfere pastorali che papa Bergoglio faccia “pulizia”. Siamo tutti (o quasi) timorati di Dio, battezzati, cresimati, sposati in chiesa e morti con l’estrema unzione del prete. Andiamo quando possibile a messa (con meno convinzione), mandiamo i figli al catechismo, piangiamo i morti con l’eterno riposo, ci facciamo il segno della croce.

Scandalo Credit Suisse

Sicché nessuno può accusarci di anticlericalismo o di blasfemia se esplicitiamo un interrogativo che ci assilla dopo l’emergere di nuove ennesime porcherie commesse dai vertici ecclesiastici (i soldi della questura depositati in conti neri in Svizzera insieme con quelli di narcotrafficanti e commercianti di esseri umani): forse della guida della Chiesa Cattolica si è impadronita un’associazione per delinquere?

E’ il caso, davanti a questa escalation di misfatti delle alte sfere pastorali che turba e sconvolge l’anima del popolo dei fedeli, chiamare finalmente le cose con il loro nome e invitare papa Bergoglio a fare massima e immediata pulizia?

Condividi

 

bresup

Articoli recenti