Padova, online i dati sensibili di migliaia di pazienti

online i dati sensibili

Sono stati pubblicati sui social alcuni dati sensibili sottratti da degli hacker dall’archivio digitale dell’Ulss 6 Euganea (Padova). L’azienda non ha infatti deciso di rispondere al ricatto economico e – nonostante la dilazione dei termini di pubblicazione annunciata dagli hacker – alle 23.30 di sabato 15 gennaio è iniziato il caricamento online dei primi file.

online i dati sensibili

Ora sul sito della cybergang LockBit 2.0 (dal nome del virus usato per entrare nel sistema informatico dell’azienda sanitaria locale) sono presenti migliaia di file sottratti all’Ulss 6 Euganea. L’azienda sanitaria si limita a commentare brevemente: “La nostra task force, che non ha mai smesso di monitorare la situazione, elemento che ha permesso di intercettare la pubblicazione, sta analizzando e incrociando i dati. L’Ulss 6 ha attivato una linea telefonica dedicata e una mail per informare gli eventuali utenti coinvolti e rispondere a dubbi e incertezze”.  www.today.it

Condividi