Letta: “dalla pandemia si esce a sinistra”

letta dalla pandemia si esce a sinistra

“Abbiamo la prova che di ciò che ho sempre pensato e che è una delle ragioni fondamentali che mi hanno spinto a tornare e assumere la guida del Partito democratico: dalla pandemia si esce a sinistra”. Lo dice il segretario del Pd, Enrico Letta, intervistato da La Repubblica, commentando le elezioni tedesche.

Dalla pandemia si esce a sinistra

“Si tratta di un risultato clamoroso, e di una conferma molto importante dal punto di vista culturale. Hanno prevalso i valori di solidarietà, i diritti del lavoro, l’attenzione al sociale e alla riduzione delle diseguaglianze”.

“Il cancelliere sarà Scholz, non ho alcun dubbio su questo, perché è stato capace di strappare alla Cdu l’eredità positiva dell’era Merkel – prosegue Letta -. La Germania esce più fragile dal voto, ma la vittoria della Spd è chiara e dimostra che oggi i progressisti vincono se capaci di scelte radicali”. “Il risultato tedesco, che ha smentito previsioni e sondaggi, prova quanto sia falsa l’idea di una vittoria ineluttabile di Salvini e Meloni”, afferma.  affaritaliani.it

Condividi

 

One thought on “Letta: “dalla pandemia si esce a sinistra”

  1. Quale sinistra? La marxineoliberista? Quella sinistra di Capalbio che è sempre dalla parte delle persone? Cincinnati vai a raccontare favole alla tua padrona Bilderberg!

Comments are closed.