Difesa, Unarma: 5 suicidi in un mese: mattanza di carabinieri

suicidi unarma

“Continua la mattanza silenziosa di suicidi tra militari dell’Arma dei Carabinieri. Lo scorso 25 settembre è stato rinvenuto il cadavere del quinto militare che si è tolto la vita in meno di un mese. Aveva appena 35 anni” sottolinea Antonio Nicolosi, Segretario Generale del Sindacato dei Carabinieri Unarma commentando il rinvenimento del cadavere nell’appartamento del militare a Castelnuovo nè Monti (RE).

“Parliamo di un fenomeno gravissimo che si sta intensificando e che rischia di trasformarsi in un tabù se non affrontato celermente e con interventi concreti dalle istituzioni e dai vertici dell’Arma. Ricordiamo” aggiunge il Segretario Generale “che il suicidio è la prima causa di morte violenta tra le Forze di Polizia e il primo sintomo di un sistema professionale, militare, ma soprattutto umano che non funziona più. Troppo spesso le pistole di ordinanza da garanzia di tutela per i militari diventano il principale strumento di morte per gli stessi; troppo spesso manca il supporto psicologico necessario all’interno delle caserme.”

“Chiediamo” conclude Nicolosi” ai vertici delle Forze Armate, ai Ministri La Morgese e Guerini e al Presidente del Consiglio Draghi di non ignorare queste tragedie ma di provvedere al più presto al rafforzamento dei servizi di preparazione e assistenza psicologica per i militari: servono presidi di ascolto in ogni caserma oltre che un ripensamento radicale di quello che è il ruolo del comparto militare all’interno della società.”

Per gli iscritti Unarma attivo il servizio di assistenza psicologica

“Un cambiamento che non può prescindere dal riconoscimento della necessità di democratizzare, prima di tutto, le Forze dell’Ordine, attraverso la piena attribuzione dei diritti sindacali per le parti coinvolte. La voce e le istanze di ogni militare devono poter essere ascoltate e rappresentate nelle aule decisionali governative. Infine” conclude Nicolosi “rivolgiamo un appello ai colleghi ricordando che per gli iscritti Unarma è attivo il servizio di prima assistenza psicologica gratuita con PSY-Police. Maggiori informazioni sono disponibili su www.unarma.it. Nessuno deve essere lasciato solo”.

Condividi