No vax, Margelletti: “imbecilli senza neuroni, vanno esclusi dalla vita sociale”

Andrea Margelletti

Andrea Margelletti, presidente del Centro Studi Internazionali: “L’imbecille ti porta sul suo terreno e ti batte con l’esperienza. Gli imbecilli non possono avere spazio perché non è una questione di discussione tra tifosi sivax e novax. Ci sono coloro che anche malvolentieri, anche con timori che possono essere assolutamente legittimi – perché la scienza, lo sappiamo è ancora sotto alcuni aspetti più un’arte – e coloro che seguendo le teorie della Luna Azzurra dicono no perché ti rimane attaccato il vaccino.

Con rispetto per queste persone, che hanno avuto tanto dalla vita fuorché i neuroni, queste persone non possono curare, non possono insegnare. Non vogliono vaccinarsi? Benissimo. Allora non puoi insegnare ai ragazzi perché rischi di fare del male. […]

Secondo Margelletti, i no vax “dicono che le bare di Bergamo erano finte. Non possiamo metterle sullo stesso piano delle famiglie di quelle vittime, che hanno subito una perdita che hanno visto un proprio caro morire, e dall’altra parte ci sono degli idioti, degli imbecilli. Non possiamo mettere uno normale sullo stesso piano di una persona che è un imbecille.”

L’imbecille si assume la responsabilità della propria stupidità e quindi, se non vuole vaccinarsi non si vaccinerà e quindi o lo obblighiamo o, se non vuole vaccinarsi,  deve essere escluso ai contesti sociali perché quella persona che può essere un asintomatico può attaccare il covid e uccidere altre persone.”. conclude Margelletti.

Andrea Margelletti è stato in diverse occasioni relatore presso la Quarta Commissione “Politiche Speciali e Decolonizzazione” dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Condividi

 

One thought on “No vax, Margelletti: “imbecilli senza neuroni, vanno esclusi dalla vita sociale”

  1. Buongiorno,
    mi sono stancato di leggere insulti gratuiti rivolti a tutte le persone di buon senso che nn accettano ricatti “da siero sperimentale” , mi riferisco ai vari Burioni, Bassetti, Crisanti, Pregiasco, Vespa ed ora anche questo caxxo di Mergeletti…..ma chi sono costoro per sentirsi autorizzati ad insultare la gente spudoratamente ????….possibile che nn ci sia un giudice che gli imponga il rispetto ????…..andiamo avanti così e qualcuno si farà male, perchè “tirare la corda” presto o tardi poi si spezza !

Comments are closed.