Stupra una donna in Germania, nigeriano arrestato a Faenza

La Polizia di Stato ha arrestato a Faenza un cittadino nigeriano che, a luglio 2020, aveva violentato e ferito gravemente una donna all’interno di un centro per richiedenti asilo a Geradstetten, in Germania, ed era poi scappato in Italia. Le autorita’ tedesche avevano emanato un mandato di arresto europeo.

Integratori alimentari Free Health Academy

Nigeriano arrestato, i riscontri della Polizia Postale

Le prime investigazioni, finalizzate al rintraccio del cittadino, avrebbero permesso di collocarlo sul territorio italiano. Acquisiti i primi utili riscontri investigativi. Gli agenti della Polizia Postale e delle Comunicazioni si sono recati a Faenza, dove, grazie all’utilizzo di sofisticati strumenti tecnici per la triangolazione telefonica, hanno individuato e arrestato l’uomo ricercato nonostante si fosse nascosto all’interno di un bunker sotterraneo. ansa

Condividi