“Ho contato i miei anni”, dedicato dalla redazione al direttore Manocchia per il suo compleanno

“Ho contato i miei anni ed ho scoperto che ho meno tempo di vivere da qua in avanti, di quanto non ne abbia già vissuto […] Ormai non ho tempo per riunioni interminabili, dove si discute di statuti, norme, procedure e regole interne, sapendo che non si combinerà niente […] Non voglio esserci in riunioni dove sfilano persone gonfie di ego. Non tollero i manipolatori e gli opportunisti. Mi danno fastidio gli invidiosi, che cercano di screditare quelli più capaci, per appropriarsi dei loro posti, talenti e risultati. Odio se mi capita di assistere i difetti che genera la lotta per un incarico maestoso. Le persone non discutono di contenuti, a malapena dei titoli. Il mio tempo è troppo scarso per discutere dei titoli. Voglio l’essenza, la mia anima ha fretta…”

Voce di Rosario Copioso

Condividi

 

One thought on ““Ho contato i miei anni”, dedicato dalla redazione al direttore Manocchia per il suo compleanno

  1. Auguri Sign Manocchia, la seguo da qualche lustro, tra poco anch’io compirò gl’anni, temo che abbiamo in comune, il “peso” degl’anni, la “prospettiva” futura ed il segno zodiacale: l’Acquario, il segno più umanista… ancora auguri… tra pochi giorni “toccherà” anche a me…

Comments are closed.