Nomade pluripregiudicata accoltella il marito, è grave

MILANO, 10 DIC – Un uomo di 38 anni, nomade pluripregiudicato, è stato accoltellato la scorsa notte dalla moglie, anche lei pluripregiudicata, a Milano. Il ferito, R.K., si trova in prognosi riservata all’ospedale mentre la donna è stata arrestata.

E’ accaduto poco dopo le 3 in via Giampietrino quando l’uomo, con una dinamica ancora non nota, è stato accoltellato alle spalle dalla donna, una 37enne, con una lama che gli ha provocato una ferita penetrante molto profonda. Soccorso dal 118, e ricoverato d’urgenza a Niguarda, l’uomo non sarebbe in pericolo di vita ma si trova in prognosi riservata.

La moglie, che si era allontanata, è stata rintracciata e arrestata con l’accusa di tentato omicidio. Ora si trova nel carcere di San Vittore. Al momento i carabinieri non conoscono motivi che hanno scatenato l’aggressione. (ANSA).

Condividi