Novartis: c’è una fetta di popolazione non allineata con la scienza ufficiale

“Un’evidente difficoltà del Governo nella gestione della pandemia – spiega l’AD di Novartis – è stato il dibattito sulle posizioni antiscientifiche, che ha riguardato sia una fetta della popolazione non allineata con la scienza ufficiale, sia gli stakeholder e la stampa che hanno dato voce a queste posizioni antiscientifiche: abbiamo il dovere di operare affinché problemi come questo non si ripresentino in futuro”.

Il dibattito intorno alla pandemia ha dimostrato che è fondamentale investire sull’alfabetizzazione scientifica, partendo dalle giovani generazioni, per questo abbiamo avviato un programma di collaborazione con il ministero dei Beni culturali, nel quale investiremo moltissimo”.

Così Pasquale Frega, Country president e Amministratore delegato di Novartis Italia (azienda farmaceutica globale con sede in Svizzera, ndr), ha indicato uno degli ambiti di investimento del gruppo Novartis, durante un incontro virtuale con la stampa che ha anticipato l’evento digitale “Il dialogo conta. Ripartire dalla salute per costruire insieme la società sostenibile di domani”, con cui l’azienda presenterà i risultati della ”analisi di materialità” che Novartis Italia ha avviato per identificare i temi prioritari per gli investimenti dei prossimi tre anni. ADNKRONOS

Novartis e i bambini salvati a sorteggio

La cura c’è ma costa troppo. Novartis lancia una lotteria per salvare 100 bambini all’anno. Novartis ha immesso sul mercato Zolgensma, una terapia genica per curare l’atrofia muscolare spinale, che colpisce 1 bambino su 10 mila. Basta una dose per guarire definitivamente. Una dose che costa $2.1 milioni di dollari e che fa di Zolgensma…

Grecia: Novartis avrebbe corrotto ministri, funzionari e migliaia di medici

Nel documentario di Falò sulla tv svizzera parlano i whistleblower che collaborano all’inchiesta dell’Fbi sulla multinazionale farmaceutica elvetica Novartis. Secondo l’accusa, medicinali dai prezzi proibitivi sono stati omologati in Grecia, e pazienti sani sarebbero stati sottoposti a cure inutili. Il documentario si intitola “La strategia (il caso Novartis)” ed è andato in onda giovedì 17…

Grecia, scandalo tangenti Novartis travolge anche commissario UE Avrampoulos

ROMA, 12 FEB – La vicenda della presunte tangenti pagate nel corso di un decennio dal colosso svizzero Novartis a numerosi politici di primo piano in Grecia – tra loro gli ex premier Antonis Samaras e Panagiotos Pikrammenos, il Comissario europeo agli Affari Interni Dimitris Avrampoulos (ex ministro della Sanità) e l’attuale governatore della Banca…

Condividi