Covid, sondaggio: solo per 13% degli italiani misure adottate sono eccessive

Secondo il sondaggio di Nando Pagnoncelli realizzato per DiMartedì, la trasmissione di Giovanni Floris su La7, “per il 61% degli italiani la salute viene al primo posto, il 29% l’economia”. “Primum vivere”, dice Pagnoncelli, che poi ribadisce. “Il 44% ritiene che le misure adottate dal governo siano adeguate, per il 33% sono troppo blande, solo per il 13% eccessive”.

Secondo un precedente sondaggio del 15 ottobre, sviluppato su circa 1660 persone, gli italiani promuovono a larga maggioranza il Dpcm del premier Giuseppe Conte. Secondo quanto emerge dal sondaggio Emg Acqua/Adnkronos, ben sette italiani su dieci (73%) approvano le norme per contrastare la diffusione della pandemia in un momento in cui la curva dei contagi tocca il picco.

E, particolare non secondario, il semaforo verde viene dalla fascia dei più giovani, cioè coloro che risentono maggiormente dei nuovi vincoli per bar, pub, ristoranti e luoghi di aggregazione. Inoltre, a mettere il placet sul decreto firmato da Conte le donne sono più numerose degli uomini e il provvedimento piace in particolare di più nelle Isole con un gradimento dell’82%.

Condividi

 

2 thoughts on “Covid, sondaggio: solo per 13% degli italiani misure adottate sono eccessive

  1. Non ho prove, ovviamente….. ma il mio pensiero e’ e resta questo…. questi sondaggi sono falsi come falsi sono i risultati delle elezioni e del referendum….
    Inutile farsi illusioni la democrazia in Italia non esiste piu’….
    Inizia ora una dittatura mondiale globale dove il ricordo delle dittature del passato appariranno domani come dittature di “ingenui bulletti di provincia”!
    Questo e’ il mio “parere personale”………..ovviamente spero tanto di avere torto, ma…………

  2. Sarà un caso ma pochi giorni fa, qui si pubblicava: Italiani sempre più intolleranti alle prescrizioni anti-Covid, si moltiplicano le aggressioni alla polizia Tissone, Silp-Cgil: «Siamo preoccupati. Così non va»
    Poi a Livorno la Polizia (per l’imposizione della virtù e l’interdizione del vizio), è stata legnata… probabilmente questi “aggressori” faranno tutti parte di quel 13% e non dimentichiamo che SICURAMENTE il 100% degl’italiani crede ancora ai sondaggi.

Comments are closed.