Lamorgese: su navi quarantena ci sono 2.338 migranti

Lampedusa – Dopo la Rhapsody è in arrivo l’Azzurra, hotspot vacante nelle prossime ore. Dopo i 427, di cui 15 positivi al Covid, imbarcati ieri sulla Rhapsody, s’attendono gli esiti degli altri tamponi per caricare un’altra cinquantina dei migranti ospiti dell’hotspot. La nave quarantena poi si sposterà e non è chiaro, non al momento, in rada di quale porto siciliano andrà a posizionarsi.

La “Rhapsody” è a Lampedusa: via all’imbarco per 480 migranti – Stamattina, nell’hotspot di contrada Imbriacola c’erano circa 533 migranti. In serata, dopo il nuovo imbarco, ne resteranno circa 500 che verosimilmente domani verranno imbarcati sulla nave “Azzurra” che si sposterà da Augusta per raggiungere Lampedusa.

“Tra oggi e domani sarà svuotato completamente l’hotspost di Lampedusa. Tra stasera e domani tutti potranno trovare collocazione nelle navi che abbiamo nell’isola”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese in audizione al comitato parlamentare di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen.

Lamorgese ha anche precisato che “le navi per la quarantena dei migranti sono aumentate: vengono utilizzate cinque navi e attualmente vi sono presenti 2.338 persone. Abbiamo 14 strutture sul territorio utilizzate per l’applicazione delle misuire anti-Covid, abbiamo diverse aree in altri centri goverantivi per un totale di 30mila posti”. In merito alla ridistribuzione di coloro che erano in isolamento fiduciario in Sicilia, “8mila sono stati redistribuiti sul territorio nazionale”.

www.agrigentonotizie.it

Condividi