Governo: con Recovery Fund più debito e deficit, serviranno tagli alla spesa

I prestiti del Recovery Fund “se non compensati da riduzioni di altre spese o aumenti delle entrate, contribuiranno ad accrescere il deficit e l’accumulazione di debito”. Lo si legge nelle linee guida del Piano nazionale di ripresa e resilienza inviate al Parlamento. Per questo, viene spiegato, “al ‘Pnrr’ dovrà pertanto affiancarsi una programmazione di bilancio volta a riequilibrare la finanza nel medio termine dopo la forte espansione del deficit”.  tgcom24.mediaset.it

Condividi