Libia, amm. De Felice: governo si attivi per azzerare velleità turco-qatariota

”Il Governo si desti dal pernicioso letargo della ‘vacatio strategica’ e si mobiliti prontamente affinché sia azzerata ogni velleità turco-qatariota di occupazione militare della Libia”. Così in una nota l’ammiraglio di divisione (ris) Nicola DE FELICE, dopo aver appreso della visita in Libia dei ministri della Difesa di Turchia e Qatar.

”Se è vero che sarà discusso un piano per stabilire una base navale turca a Misurata ed una base aerea ad Al Watiya, a sud-ovest di Tripoli, siamo arrivati ad uno stadio di inefficienza diplomatica tale da non essere più sopportabile – aggiunge – il Presidente del Consiglio Conte, insieme al suo Ministro degli Esteri, invece di andare a mescere nel calice di al Serraj milioni di euro di contributi, sussidi e supporti sanitari, ricambiato con l’invio di barconi di clandestini e con la negazione del visto ai nostri soldati, si adoperi immediatamente imponendo dei chiari ed incondizionati veti alla controparte. O dobbiamo pensare che anche qui, così come per la Tunisia con le sue partenze clandestine, non c’è altro da fare?”. (Cro/Adnkronos)

Condividi