Camera, un grillino con la terza media presidente Commissione Politiche UE

SERGIO BATTELLI  CONFERMATO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PER LE POLITICHE DELL’UE, CIOÈ QUELLA CHE LAVORERÀ SUI MILIARDI IN ARRIVO DALL’EUROPA.
“La riconferma a presidente della Commissione per le Politiche dell’Ue alla Camera è per me un grande onore e vorrei ringraziare tutte le forze di maggioranza e opposizione per la fiducia e la stima riposta nei miei confronti. È grazie a loro se, in questi primi due anni, abbiamo compiuto un lavoro davvero straordinario culminato, peraltro, con un’attività conoscitiva senza precedenti che la nostra Commissione ha fortemente voluto intraprendere all’indomani della crisi generata dal Covid-19.

Abbiamo così dato spazio e rilievo a esperti chiamati a dare risposta e valutazioni su tutti gli strumenti che il nostro Paese deve mettere in campo per superare questa difficile fase e affrontare le sfide del futuro in concomitanza con il più ampio piano europeo legato al Recovery Fund”.

Lo scrive, in una nota, il deputato M5S Sergio Battelli, riconfermato alla guida della XIV Commissione di Montecitorio.

“Proseguiremo con forza, determinazione e rinnovato impegno il lavoro svolto fin qui. L’Europa e gli Stati membri hanno davanti a loro una sfida epocale: dalle decisioni prese nei prossimi giorni e mesi dipenderà il futuro delle generazioni a venire e dell’Unione stessa che dovrà ripensarsi completamente elaborando strategie di lungo periodo in grado di assicurare solidità, forza e competitività al progetto europeo nel segno di una rinnovata solidarietà e vera unione.

Sono certo, allora che la nostra Commissione, sarà in grado di fornire il suo contributo prezioso supportando il Parlamento nella definizione delle priorità programmatiche dell’azione italiana a livello europeo” conclude Battelli. (LAPRESSE)

Condividi