Coronavirus, atti desecretati: Avvocatura di Stato impugna sentenza Tar

I verbali del Comitato tecnico scientifico, sulla base dei quali il governo ha deciso ha deciso le limitazioni da imporre agli italiani per contenere il contagio e ridurre l’emergenza Covid, non sono più secretati. Lo ha stabilito una sentenza del Tar del Lazio pronunciata lo scorso 13 luglio.

Ora pubblichiamo in versione integrale il ricorso in appello dell’Avvocatura dello Stato nell’interesse della Presidenza del Consiglio, alla sentenza del T.A.R. Lazio (disponibile qui) per l’accesso agli atti posti a supporto dei DPCM.

Leggi il ricorso Pubblicato integralmente da https://www.fondazioneluigieinaudi.it

Condividi

 

2 thoughts on “Coronavirus, atti desecretati: Avvocatura di Stato impugna sentenza Tar

  1. Scommettiamo che il Consiglio di Stato darà ragione al Governo? Ne ho visti decine di casi del genere

Comments are closed.