5G, anche la Francia esclude il colosso cinese Huawei

Anche la Francia in guerra con Huawei: sarà esclusa dal 5G dal 2028. Dopo il Regno Unito anche la Francia ha deciso di escludere la Huawei dalla sua rete 5G. Le autorità del Paese hanno detto agli operatori di telecomunicazioni che intendono acquistare apparecchiature dal colosso del digitale cinese che dal 2028 le licenze, una volta scadute, non saranno rinnovate, eliminando così di fatto l’azienda dalle infrastrutture per le reti mobili.

Secondo quanto riporta la Reuters, citando ben tre fonti dell’agenzia di sicurezza informatica ANSSI, la decisione al momento non è ancora stata è stata resa pubblica ma solo perché “la posizione della Francia è simile a quella della Gran Bretagna, ma la comunicazione del governo è diversa”, ha detto una delle fonti all’agenzia, aggiungendo che l’azienda cinese “non può fare molto al riguardo”, per evitare il bando.

5G, governo inglese ufficializza: colosso cinese Huawei escluso

Da tempo gli Stati Uniti di Donald Trump affermano che le attrezzature della compagnia potrebbero essere utilizzate dal governo cinese per lo spionaggio, un addebito sempre negato da Huawei e Pechino, e stanno facendo pressioni sui suoi alleati per bandirla dai loro mercati.

https://europa.today.it

Condividi