UE: Ok 6 miliardi aiuti di Stato alla tedesca Lufthansa

Via libera della Commissione europea ad un pacchetto complessivo di 6 miliardi di euro varato dal governo tedesco per la ricapitalizzazione di Lufthansa. La decisione di Bruxelles è stata adottata nell’ambito del Temporary Framework sugli aiuti di Stato.La ricapitalizzazione, sottolinea la Commissione, è parte di un pacchetto più ampio che include anche una garanzia pubblica su un prestito da 3 miliardi di euro che la Germania prevede di erogare alla compagnia, già approvato dall’Ue.

L’ammontare dell’operazione approvata oggi, nel dettaglio, si suddivide in 300 milioni di euro di partecipazione diretta equity attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale pari al 20% di Lufthansa; 4,7 miliardi di partecipazione silenziosa attraverso uno strumento equity non convertibile; un altro miliardo di partecipazione silenziosa ma attraverso una obbligazione convertibile.

La ricapitalizzazione sarà finanziata dallo speciale fondo istituito dal governo tedesco per sostenere le aziende nazionali colpite dagli effetti dell0’epidemia di Covid-19 (Wirtschaftsstabilisierungsfond). “Questo importante pacchetto di aiuti aiuterà Lufthansa ad affrontare l’attuale crisi che ha colpito particolarmente il settore aereo – ha dichiarato la vicepresidente della commissione Margrethe Vestager – ma viene adottato con alcune condizioni compresa quella che lo Stato sia sufficientemente remunerato ed ulteriori misure per limitare le distorsioni della concorrenza. In particolare, Lufthansa si è impegnata a rendere disponibili slot e asset sugli scali di Francorte e Monaco”.  (askanews)

Condividi