Sassoli: “Italia deve fare le riforme o rischia di perdere gli aiuti UE”

“L’Italia dovrà fare subito le riforme o rischia di perdere gli aiuti europei”. Così David Sassoli, presidente del Parlamento Ue, che – in un’intervista a Il Messaggero – sottolinea come “i fondi europei ci siano, ma vadano utilizzati presentando dei progetti”, i “più importanti”, quelli relativi a “Green Deal e digitalizzazione”.

“Sarebbe assurdo avere tante risorse e non essere capaci di usarle, per questo c’è bisogno subito di progetti per non lasciare i soldi indietro – insiste – Servono investimenti e riforme per il lavoro e il benessere, non certo per abbassare le tasse”.

E il taglio dell’Iva? “Possono essere interventi temporanei anche utili – risponde – Ma non mi focalizzerei su questo”. Sul Mes, prosegue, “non ci sono più condizionalità”. “Sono soldi utili per rinnovare la sanità, per aggiustare un sistema nazionale diviso per Regioni che – osserva – la crisi del Covid ha dimostrato non sempre all’altezza”. Ma anche qui, avverte, serve “un’idea chiara: non bastare dire, prendo i soldi”. “Occorre specificare per quali progetti: per costruire ospedali, ambulatori, attrezzature – conclude – L’Europa chiede all’Italia di costruire per sé e per l’Unione un Paese più moderno, più equo, più competitivo”.  adnkronos

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi