Grimoldi: ‘a Milano preoccupante clima di odio rosso’

“I vandalismi alla statua di Indro Montanelli confermano che la mamma dei cretini purtroppo è sempre incinta ma anche che a Milano c’è un crescente è preoccupante clima d’odio rosso alimentato a sinistra: prima le scritte contro ‘Fontana assassino’, poi volantini deliranti e cortei del Carc e dei centri sociali con slogan da anni di Piombo, ora la furia iconoclasta contro Montanelli. Brutti segnali. Sta succedendo tutto a Milano e non è un caso”.

Lo dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario della Lega Lombarda Salvini Premier, all’indomani dell’imbrattamento della statua dedicata al giornalista.  (Adnkronos)

Condividi