Londra: imballata statua di Churchill per proteggerla dagli antirazzisti

La statua di Winston Churchill a Parliament Square, di fronte a Westminster, è stata imballata per proteggerla in vista del proteste anti-razziste in programma nel fine settimana. Lo rende noto Sky News.

Il premier dei tempi di guerra, considerato un eroe in patria perché tra i principali artefici della sconfitta dei nazisti, fu anche oggetto di critiche per certe sue posizioni considerate razziste, ad esempio quella in cui disse di “odiare” gli indiani, considerandoli un “popolo bestiale con una religione bestiale”.

Durante le proteste a sostegno del movimento Black Lives Matter, le statue in tutto il paese sono state prese di mira. Nei giorni scorsi alcuni manifestanti avevano gettato il monumento dedicato allo schiavista Edward Colston nel porto di Bristol.

La statua di Churchill è stata “impacchettata” la notte scorsa. Ed anche la statua dello schiavista Robert Milligan è stata rimossa dall’esterno del Museo di Londra.  ANSA – foto Ansa

Proteste ‘antirazziste’ a Londra, lancio di bottiglie contro la polizia

Condividi