Roberto Saviano querelato dai commercialisti

Roberto Saviano querelato dai commercialisti. Lo scrittore, dopo l’infelice uscita a Che Tempo Che Fa, si è visto arrivare un comunicato congiunto delle associazioni di categoria Adc, Aidc, Anc, Andoc, Fiddoc, Sic, Unagraco, Ungdcec e Unico. “Un atto – precisano – a cui le associazioni nazionali hanno deciso di dare seguito per tutelare opportunamente la categoria e la sua immagine”.

Saviano, ospite alla trasmissione di Rai Due aveva risposto così alla domanda di Fabio Fazio su come la criminalità organizzata facesse a trovare i propri “clienti”: “Semplicemente segue il percorso dei soldi. A un certo punto, quando un’azienda inizia ad andare in crisi, loro avvicinano i commercialisti. E il commercialista, cioè una persona di cui ti fidi, spesso ti dice ‘c’è quella società, c’è quella persona che è interessata’ Quando non è quella strada, perché hai la fortuna di avere dei professionisti seri, ci sono moltissime altre strade: le banche, il consulente che ti dice di andare in quel posto piuttosto che in un altro“.

Frase che aveva provocato non solo l’indignazione dei diretti interessati, ma anche quella di Matteo Salvini che oggi esulta: “Bravi i commercialisti che lo querelano, così magari il signor Saviano ci penserà due volte prima di insultare ancora”. liberoquotidiano.it

Attacco ai commercialisti a ‘Che tempo che fa’, esposto contro Saviano

 

Condividi