Conte si fa il suo partito con “salga a bordo, ca…!” e gli avanzi di +Europa

Arriva il partito di Giuseppe Conte. Il premier con la conferenza stampa di ieri tra promesse e progetti faraonici ha di fatto dato il via alla campagna elettorale. Infatti Conte vuole mettere a frutto l’esperienza alla guida del governo e starebbe lavorando a un suo movimento che si chiamerà Con-te.

A svelare il progetto dell’avvocato del popolo è Stefano Zurlo che sul Giornale parla di una decina di circoli che stanno per prendere vita e rivela qualche nome della squadra di Giuseppe Conte. A lavorare per la “Cosa contiana” ci sarebbero veterani della Dc come Bruno Tabacci e Angelo Sanza e ribelli del Movimento 5 Stelle come il comandante Gregorio De Falco, arrivato in Senato sulla scia di quel “salga a bordo, c…!” gridato a Schettino nel disastro della Costa Concordia e poi uscito dal movimento.

Non solo. Nel progetto ci sarebbero anche ex radicali come Alessandro Fusacchia. L’operazione punta a piazzare il nuovo soggetto politico nello spazio sempre più frantumato occupato da Pd e M5s.  www.iltempo.it

La scissione di +Europa, Tabacci rompe con Bonino

De Falco, prelevare clandestini non è una sfida: “qualcuno lo DEVE fare”

Condividi