Renzi: prestito a Fca buona notizia

ROMA, 18 MAG – “Se Fiat Chrysler chiede un prestito alle banche da 6.3 miliardi per investire in Italia e tenere aperte le fabbriche questa è una buona notizia. Evocare i ‘poteri forti’ e gli ‘interessi dei padroni’ è ridicolo. Fca chiede un prestito, alle banche, per investire, in Italia: che male c’è? Mi sarei preoccupato se non lo avesse fatto”. Così Matteo Renzi su fb.

 

Fca chiede all’Italia un prestito pubblico di 6,3 miliardi

Fca ha confermato di aver avviato la procedura per chiedere una linea di credito per tre anni a Intesa Sanpaolo con la garanzia della Sace, quindi dello Stato, fino a 6,3 miliardi ossia il 25% del suo fatturato. E promette che con tali risorse punta essenzialmente a rilanciare l’automotive italiano, messo a dura prova dall’emergenza…

Fca, Conte: dobbiamo chiederci perché le imprese vanno all’estero

“Nel caso di Fca stiamo parlando comunque, al di là della capogruppo, di fabbriche italiane che occupano moltissimi lavoratori italiani”. Lo dice il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa soffermandosi su quanto riferito dai sindacati sulla richiesta di un prestito da parte di Fca. In generale, spiega Conte, “un problema che affronteremo nel dl semplificazione”…

Fca punta a prestito dallo Stato di 6,3 miliardi con garanzia pubblica

Fca punta ad ottenere un prestito dallo Stato di 6,3 miliardi di euro (6,5 mld di dollari). Lo scrive Bloomberg. Interpellato dall’AGI, il gruppo ha declinato ogni commento. Secondo quanto riporta Bloomberg, il gruppo automobilistico e’ in trattative per ottenere questa linea di credito in particolare con il principale finanziatore Intesa Sanpaolo. Secondo i termini…

 

Condividi