Donna senza mascherina strattonata da un vigile, tensione a Salerno

Salerno – Una donna viene fermata sul lungomare senza mascherina dalla Polizia Locale. Un agente le chiede i documenti, ma la signora si rifiuta di esibirli. Il vigile pertanto le ordina di seguirlo al Comando e poi tenta con forza di portarla via facendola cadere per terra.

La donna è molto spaventata, grida “Non mi mettete le mani addosso”, e chiede di chiamare il figlio, mentre la gente intorno si ribella e grida contro i vigili “delinquenti, vergognatevi, vigliacchi, neanche agli africani che spacciano droga lo avete fatto”.

Dopo la rissa sfiorata, è intervenuto il sindaco a rincarare la dose: “Salerno saprà isolare gli incoscienti”.

Condividi