Francia: 18 miliardi per il turismo. Italia: 4 miliardi

PARIGI, 14 MAG – “Il turismo deve probabilmente far fronte alla peggiore prova della storia moderna, è tra i fiori all’occhiello dell’economia francese e il suo salvataggio è dunque una priorità nazionale”: lo ha detto il premier francese, Edouard Philippe, svelando un piano massiccio di rilancio del settore che rappresenta un “impegno da 18 miliardi di euro” per le finanze pubbliche della Francia.

E’ di 5 miliardi l’intervento previsto nel decreto rilancio per il settore del turismo e della cultura. Lo ha detto il ministro per i Beni Culturali e il Turismo, Dario Franceschini, in videoconferenza stampa sui contenuti del Dl Rilancio per i settori della Cultura e del Turismo.

Gli interventi prevedono “4 miliardi per il turismo e 1 miliardo per la cultura e dimostrano che c’è la consapevolezza – emersa nel corso di questa emergenza coronavirus – dell’importanza strategica dei due settori, oltre al valore economico e alle caratterizzazione del sistema paese. E’ un riconscimento importante”, ha aggiunto.  ANSA

Condividi