Bce valuterà acquisto di bond corporate livello junk

La Banca centrale europea ha richiesto al proprio staff di studiare la possibilità di acquistare obbligazioni societarie di livello “junk”, mentre aumentano le pressioni sull’istituto centrale affinché aiuti l’economia a gestire le ricadute della pandemia di coronavirus.  Lo hanno riferito a Reuters quattro fonti vicine alla situazione.

L’aggiunta di aziende declassate al livello speculativo al programma di acquisti Bce da 1.100 miliardi di euro aiuterebbe Francoforte a ridurre i costi di finanziamento per le aziende maggiormente colpite dall’emergenza sanitaria. Tuttavia, aumenterebbe anche il rischio di registrare perdite su tali acquisti nel caso in cui le aziende dovessero finire in default, esponendo così la Bce a ulteriori critiche in un periodo in cui si ritrova a essere già sotto il tiro della Germania dopo la pronuncia della Corte costituzionale questa settimana.

Le fonti hanno dichiarato che lo staff della Bce ha ricevuto l’incarico di valutare i pro e i contro dell’acquisto di obbligazioni speculative e di presentare i risultati dell’indagine al board della banca centrale. I colloqui avrebbero dovuto avere inizio la scorsa settimana durante un seminario di politica monetaria, ma sono stati posticipati senza preavviso.

Le fonti hanno dichiarato che diversi membri del consiglio direttivo sono scettici, ma che una maggioranza favorevole potrebbe essere raggiunta a causa delle crescenti pressioni di mercato affinché la Bce replichi l’operato della Federal Reserve.

La Fed ha dichiarato lo scorso mese che avrebbe acquistato le obbligazioni junk il 22 marzo, offrendo così un ancora di salvezza ai mercati del credito più rischiosi.

Un portavoce della Bce non ha voluto rilasciare commenti.

Quando la scorsa settimana le è stata chiesta un’opinione in merito, il presidente della Bce Christine Lagarde ha dichiarato che la banca non avrebbe tollerato “alcuna frammentazione della trasmissione della politica monetaria”, suggerendo così che potrebbe essere favorevole all’idea.

Le fonti hanno dichiarato, tuttavia, che la questione resta aperta e che nessuna proposta è stata avanzata.

Condividi