Milano, tre donne costrette a vivere sotto un ponte

Il dramma di tre donne che sono costrette a vivere sotto un ponte a Milano anche durante l’emergenza Coronavirus: ha raccontato la loro vicenda Telelombardia con un servizio. La storia di Elena è quella di una donna che perde il lavoro e finisce per essere sfrattata, trovando da vivere sotto un ponte in via Giordani. Una situazione resa ancora più drammatica dall’emergenza Coronavirus.

Elena vive con la cugina e la figlia. E tanti timori non solo per la presenza di tossicodipendenti, ma anche per il rischio di contagio. La voglia di trovare lavoro c’è, ma il periodo rende tutto ancora più difficile.

Courtesy Telelombardia – Fonte: Agenzia Vista

Condividi