Roma, “buoni pasto a pioggia per i Rom, penalizzate famiglie italiane”

Gli esponenti di FdI, Andrea De Priamo, capogruppo in Campidoglio, e Francesco Figliomeni, Fratelli d’Italia vicepresidente dell’Assemblea capitolina e componente della commissione Politiche sociali, in una nota chiedono chiarimenti sulla distribuzione “a pioggia” nei campi rom dei buoni pasto erogati da Roma Capitale.

“Riteniamo gravi e preoccupanti – spiegano – le notizie emerse in commissione politiche sociali in merito alla distribuzione a pioggia nei campi rom dei buoni pasto erogati da Roma Capitale con i fondi statali e regionali. A fronte di un finanziamento insufficiente rispetto alle esigenze dei tanti romani che non hanno percepito stipendio in questi mesi e sono ridotti alla fame. Come se non bastasse l’accesso preferenziale alle case popolari ora emerge che dai campi rom sono giunte numerose domande per i buoni pasto.

Presenteremo interrogazione per conoscere con precisione questi dati e verificare se vi siano stati anche in questo caso canali preferenziali ed e’ comunque evidente che l’avviso pubblico avrebbe dovuto favorire chi ha perso anche temporaneamente il lavoro, cosa che invece non è stata prevista.
Come al solito, viste anche le risorse disponibili, vengono penalizzate le altre fragilità’, tra cui le famiglie italiane”.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi