Coronavirus, Becchi: fuori i nomi dei componenti Comitato Scientifico

Per far fronte all’emergenza coronavirus, lo scorso febbraio è stato istituito il Comitato tecnico scientifico con lo scopo di fornire consulenza al capo del dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli. Eppure chi siano i componenti di questo organo a nessuno è dato sapere. Lo rimarca Paolo Becchi sul suo profilo Twitter: “Ora, poiché le nostre vite nei prossimi mesi non dipendono né dal parlamento né dal governo – scrive – ma da un Comitato tecnico scientifico chiedo che vengano subito resi pubblici tutti i nomi di coloro che fanno parte di questo Comitato”.

Sono loro infatti a dare le raccomandazioni sanitarie. Fino ad ora quello che si sa sul Comitato è che questo può essere integrato da esperti in relazione a specifiche esigenze. Poco tempo fa il ministro della Salute Roberto Speranza aveva nominato Walter Ricciardi, membro dell’Oms, consulente del ministero per l’emergenza e i rapporti con gli organismi sanitari internazionali. Ma chi siano gli altri rimane ancora un misteroliberoquotidiano.it

Quello che si sa del comitato scientifico
L’organismo è composto da dirigenti del settore già inseriti nella pubblica amministrazione e per la loro attività non ricevono compensi. Fanno parte di questo comitato: il Segretario Generale del ministero della Salute, il direttore generale della prevenzione sanitaria del ministero della salute, il direttore dell’Ufficio di coordinamento degli Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera del Ministero della salute, il direttore scientifico dell’Istituto nazionale per le malattie infettive “Lazzaro Spallanzani”, il presidente dell’Istituto superiore di sanità, un rappresentante della Commissione salute designato dal Presidente della Conferenza delle Regioni e Province autonome e il Coordinatore dell’Ufficio Promozione e integrazione del Servizio nazionale della protezione civile del Dipartimento della protezione civile, con funzioni di coordinatore del Comitato.

Il Comitato può essere integrato da esperti in relazione a specifiche esigenze. Il ministro Speranza ha poi nominato Walter Ricciardi, membro del board Oms, consulente del ministero per l’emergenza e i rapporti con gli organismi sanitari internazionali.

Condividi