Coronavirus, Bagnai: Lagarde come Ponzio Pilato

“Il drammatico ampliamento dello spread cui si e’ assistito oggi e’ il frutto dell’evidente inadeguatezza della nuova presidente della Bce, Christine Lagarde”. E’ quanto afferma il presidente della commissione Finanze e del Senato e senatore della Lega, Alberto Bagnai, commentando le ondate di vendite che hanno colpito i Btp italiani, il cui spread nei confronti dei Bund tedeschi ha raggiunto i livelli massimi da giugno 2019.

“In presenza di uno shock economico che sta assumendo proporzioni globali – ha chiarito Bagnai – dichiarare che non e’ compito della Bce ridurre lo spread e’ da irresponsabili. Questo atteggiamento da Ponzio Pilato non e’ stato apprezzato dai mercati. Quella della Lagarde e’ probabilmente la frase piu’ infelice mai pronunciata da un banchiere centrale. I cittadini europei – conclude il senatore della Lega – sono stanchi di istituzioni che li vessano nei periodi normali e li danneggiano in periodi di crisi. L’Unione Europea ha perso l’ennesima occasione per dimostrare la sua utilita’”.

Condividi