Bonafede ai detenuti: “Violenze non porteranno a nulla”

“Ai detenuti che vogliono tutelare la loro salute e quella dei loro familiari dico di mantenere la calma e di rispettare le regole”. Lo ha detto Alfonso Bonafede riferendosi alle rivolte in diverse carceri per le restrizioni dovute al coronavirus. Il ministro della Giustizia ha poi aggiunto che “deve essere chiaro che ogni protesta, attraverso la violenza, è solo da condannare e non porterà ad alcun risultato”. tgcom24.mediaset.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi