Tubercolosi, controlli al carcere di Agrigento: 20 positivi

Tubercolosi al carcere “Petrusa”, controlli a detenuti e agenti della Penitenziaria: 20 test positivi. Venti persone fra detenuti, personale civile e agenti della polizia Penitenziaria in servizio alla casa circondariale “Di Lorenzo” di Agrigento, sono risultati positivi al test della tubercolosi. Non significa che i venti siano malati, ma occorrerà che vengano sottoposti ad ulteriori indagini diagnostiche come ad esempio una radiografia polmonare.

Tubercolosi al carcere “Petrusa”: agente contagiato da detenuto e centinaia di persone a rischio – Al momento al carcere di contrada Petrusa, fra detenuti, agenti della polizia Penitenziaria e docenti, sono stati fatti circa 150 test. Ad essere controllati sono stati tutti coloro che sono venuti in contatto o che possano essere venuti in contatto con il detenuto malato di Tbc che è stato recluso – nella casa circondariale agrigentina – dal novembre del 2019. Ma non è finita perché, a quanto pare, almeno altri 150 test verranno eseguiti nei prossimi giorni.

Intanto, a quanto pare, polizia penitenziaria di Agrigento e direttore della casa circondariale sono stati convocati – il prossimo 13 marzo – dal Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria.

www.agrigentonotizie.it

Condividi