Virus, Azzolina: su rientro a scuola decidono i medici

Condividi

 

Saranno i medici a decidere se gli studenti rientrati dalla Cina debbano restare a casa o tornare in classe. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, dopo la nuova circolare per le scuole sul coronavirus, per chiarire che non saranno i presidi o i genitori a dover decidere: “Nessun pericolo – aggiunge – perché ci sarà un monitoraggio quotidiano degli studenti di ritorno dalla Cina”.

“Il monitoraggio – aggiunge Azzolina alla Stampa – non sarà eseguito dalle scuole, ma delle Asl di riferimento. La questione è medica e non scolastica”.  tgcom24.mediaset.it



Intanto Taiwan ha appena riportato il suo 18° caso di coronavirus . Il paziente è il figlio della coppia che è stata infettata dopo essere tornata da un viaggio in Italia. Il paziente non ha mostrato alcun sintomo ma è risultato positivo al virus.

A “Stasera Italia”, il direttore di Tgcom24 Paolo Liguori ha commentato le ultime notizie legate all’epidemia: “Ho delle preoccupazioni fondate – ha spiegato – per cinquantacinque giorni non ci sono state notizie del virus dalla Cina. Il primo morto c’è stato l’8 dicembre, noi abbiamo avuto le prime notizie solo il 22 gennaio. Nel frattempo il regime costruiva ospedali”.

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -