Cgil: evacuare tutti i migranti dalla Libia

“IO ACCOLGO, di cui la Cgil fa parte, ha dato il via ad un mailbombing per chiedere ai ministri Di Maio e Lamorgese di cancellare il memorandum con la Libia. Il 2 febbraio, nonostante gli impegni presi, sarà automaticamente rinnovato senza modifiche: si continuerà a finanziare la guardia costiera libica perché riporti i migranti in fuga nei lager dove sono sottoposti a torture e dove si può morire per i bombardamenti.
Chiediamo l’evacuazione di tutti i migranti trattenuti nei centri libici, l’apertura di corridoi umanitari, il ripristino del soccorso in mare e il rispetto dei diritti umani fondamentali.”

Lo scrive la Cgil su Facebook. Lo stesso appello era partito ieri dai presunti paladini umanitari di Amnesty.

Condividi