Birmingham, rissa con machete: panico nel cinema

Un pomeriggio al cinema con i machete: l’attesa per vedere Frozen 2 in un cinema di Birmingham, in Inghilterra, si è trasformata in un incubo per gli spettatori che si sono trovati coinvolti in una rissa. La polizia ha arrestato cinque ragazzi, tra cui una ragazzina di 13 anni. La notizia su movieplayer.it

Sabato pomeriggio, intorno alle 17.30, dodici agenti sono intervenuti in una sala della catena Star City, dove era in programma una proiezione di Frozen II – Il segreto di Arendelle, in seguito ad una telefonata che segnalava la presenza preoccupante di “un gruppo di ragazzi armati di machete“.

https://twitter.com/zisc_fn/status/1198352770539147265

La rissa sarebbe esplosa dopo la proiezione del film Blue Story, violento crime drama su due amici che diventano rivali nell’ambito di una guerra tra gang londinesi – e mentre la gente era in fila per vedere il nuovo film Disney.
“La polizia ha detto a tutti di uscire dal cinema” – riferisce una giornalista che era presente – “Avevano le pistole taser e i cani poliziotto.” All’interno del cinema, la lite tra due gruppi di ragazzi è degenerata, e alcuni ragazzi si sono introdotti nelle sale per nascondersi. Lo scontro con i poliziotti si è rivelato particolarmente arduo per gli agenti, che hanno riportato diverse ferite e hanno faticato a riportare l’ordine.

Condividi