Gualtieri: “i Mercati temono il ritorno di Salvini”

BRUXELLES – “Più che preoccupazione, in Europa ho registrato sorpresa per il dibattito politico italiano. C’è il pericolo di una percezione di instabilità che rischiamo di pagare sui mercati. Gli investitori non vogliono sentir parlare della possibilità di un ritorno di chi, come Salvini, tifa per Vox e ha messo in discussione l’ancoraggio europeo dell’Italia”. E’ la confidenza del professore di storia, Roberto Gualtieri, imposto come ministro dell’Economia, al ritorno da Bruxelles.

Condividi