Security National: guardie giurate rischiano la vita, lo Stato non tutela la categoria

Sabato 19 ottobre, la Security National parteciperà alla manifestazione indetta dalla Lega di Matteo Salvini che si terrà a Piazza San Giovanni con 500 Guardie per denunciare l’indifferenza del governo nei riguardi di 50.000 Guardie Giurate ed operatori della sicurezza presenti sul territorio nazionale.

“Siamo al collasso dice – il presidente Andrea Cacciotti – svolgiamo turni massacranti da 12/14 ore al giorno. Siamo sottopagati, lo Stato ci snobba e le vittime di aggressioni per mano di balordi sono all’ordine del giorno.
Ci siamo rivolti a uno studio legale per essere rappresentati nelle sedi più opportune ed in importanti trasmissioni televisive per denunciare le nostre istanze, le difficili condizioni, il nostro malessere e non ultimo, per far valere i nostri diritti.

Sabato 19 ottobre in piazza San Giovanni sottoporremo a Matteo Salvini e Giorgia Meloni, come agli altri esponenti politici, un “accordo” di massima con la categoria per rivendicare diritti e condizioni accettabili.

Condividi

 

Articoli recenti