Lancia panchine contro un bar, poi ferisce un agente. Arrestato marocchino

Milano – Lancia le panchine contro un locale, poi aggredisce la polizia: uomo arrestato in Darsena. Si è accanito contro la saracinesca di un locale. Poi, evidentemente fuori controllo, ha pensato bene di prendersela anche con i poliziotti. Un uomo di trentacinque anni, un cittadino marocchino regolare in Italia, è stato arrestato giovedì sera con le accuse di resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Teatro del suo show, iniziato verso le 22, è stato viale Gorizia, a due passi dalla Darsena. A chiedere l’intervento della polizia è stato il titolare di un locale, che ha spiegato che il 34enne stava lanciando alcune panchine di legno contro l’ingresso del bar e stava molestando gli altri clienti.

Alla vista degli agenti della Volante, l’uomo si è scagliato contro di loro, che alla fine sono riusciti a bloccarlo. Nelle fasi dell’arresto, uno dei poliziotti – un agente scelto – è rimasto ferito al dito e al posto e i medici gli hanno diagnosticato una prognosi di sette giorni.

www.milanotoday.it

Gad Lerner: ‘gli immigrati fanno crescere il Pil, guardate Milano…’

Condividi