Governo, Pd: “Se ci propongono Fico non diciamo di no”

“Se ci propongono Fico non diciamo di no”. Lo avrebbe sottolineato il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti nel corso della riunione dei big del pd svoltasi ieri, secondo quanto attribuitogli da Huffington Post.

Secondo le indiscrezioni, Zingaretti si sarebbe confrontato con i suoi, dopo un lungo vertice a casa Zanda, di tutti i big del Pd, da Paolo Gentiloni a Francesco Minniti a Dario Franceschini, dopo che il premier ha finito di parlare a Biarritz: “Stanno ancora giocando – avrebbe detto Zingaretti – e traccheggiando. Per noi il no a Conte non è negoziabile. È chiaro che ci avanzassero la proposta di Fico, non potremmo dire di no”.

Stando a quanto scrive l’Huffington Post si tratterebbe di una posizione condivisa. Anche con Renzi, con cui Zingaretti si è sentito più volte, ricevendo assicurazioni sul no a Conte. Posizione che per ora resterebbe “riservata”, affidata ai canali diplomatici. Ma potrebbe anche essere resa pubblica nelle prossime ore se la trattativa non si sblocca.

Se i Cinque Stelle cioè non prendono atto che, per intavolare un dialogo serio col Pd, devono accettare la discontinuità su Palazzo Chigi: “Io – avrebbe detto Zingaretti ai suoi – il governo lo voglio fare ma non svendo il Pd. Noi abbiamo combattuto per 15 mesi il governo, non saremo noi a occupare le poltrone lasciate vuote”. affaritaliani.it

Condividi