Ruba 200 euro di merce, poi prende a calci il vigilantes. Arrestata romena

Condividi

 

Milano – Dovrà rispondere dell’accusa di tentata rapina aggravata la donna che nel pomeriggio di mercoledì 14 agosto, verso le 17, ha rubato articoli per circa 200 euro in un supermercato di via Lorenteggio e quando gli addetti alla sicurezza l’hanno fermata li ha presi a calci, tentando la fuga.

A finire in manette dopo l’intervento della polizia, una cittadina romena di 50 anni, che ha sottratto generi alimentari e non dal negozio, passando poi per la barriera anti taccheggio senza pagarli. Quando i vigilantes l’hanno scoperta e hanno tentato di fermarla, lei ha reagito sferrando dei calci contro di loro. A nulla è valsa la sua reazione violenta: la polizia l’ha tratta in arresto subito dopo.



Nel corso della stessa giornata in piazzale Loreto, verso le 16:30, un 50enne italiano ha rubato merce per 198 euro all’interno di un supermercato. Fermato dagli addetti alla sicurezza è poi stato arrestato dagli agenti accorsi sul posto.

www.milanotoday.it

Bergoglio: emigrati romeni sono ricchezza per altri Paesi



   

 

 



Lascia un commento

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -