Fondi Lega, richiesta del Pg: “Condannare Bossi e Belsito”

Confermare le condanne all’ex leader della Lega Umberto Bossi e all’ex tesoriere Francesco Belsito e nuovo processo per i tre ex revisori dei conti Stefano Aldovisi, Antonio Turci e Diego Sanavio. E quanto chiede il sostituto procuratore generale della Cassazione, Marco Dall’Olio, nel corso dell’udienza che si svolge alla sezione feriale della Suprema Corte.

Il caso è quello della presunta maxi truffa ai danni dello Stato, ovvero quello per cui sono scattati i sequestri per i 49 milioni di euro dopo la condanna a Genova di Bossi, Belsito e tre ex revisori dei conti della Lega Nord, Stefano Aldovisi, Antonio Turci e Diego Sanavio (per loro tre derubricato il reato di truffa in un reato minore) per rimborsi elettorali non dovuti dal 2008 al 2010.

La prescrizione scatta tra 48 ore.

Bossi e Belsito in Appello sono stati condannati rispettivamente a due anni e sei mesi e quattro anni e dieci mesi.

Lega, tutto sui 49 milioni (che non sono stati rubati)

Con il sequestro la Lega potrà continuare a far politica? La Lega ha rubato veramente 49 milioni? Perchè la Lega non si è costituita parte civile? Luca Telese risponde a queste ed altre domande in questo video. “Un clamoroso caso di doppiopesismo”. articolo di Nicola Porro

Sequestro conti Lega, giudice Nordio: “Ha ragione Salvini, è atto politico”

“Ha ragione Salvini che parla di atto politico”, lo ha dichiarato Carlo Nordio, in un’intervista a QN in cui definisce “pericoloso” il protagonismo di chi indaga. Così l’ex procuratore aggiunto di Venezia ha commentato il sequestro conservativo da 49 milioni di euro disposto dal Tribunale di Genova sui beni della Lega Nord dopo la condanna…

Conti sequestrati alla Lega: enormità giudiziaria che riguarda tutta la politica

di Franco Bechis per “Libero Quotidiano” Una cosa è certa: nessuno, né all’epoca di Umberto Bossi con il suo tesoriere Francesco Belsito, né in quella successiva di RobertoMaroni o in quella ancora attuale di Matteo Salvini, si è preso 49 milioni di euro dalle casse della Lega e se li è messi in tasca. Per questo…

 

Condividi