No-Tav, Toninelli a Salvini: intervenga per bloccare i violenti

ROMA «Ovviamente condanniamo qualsiasi azione di violenza. È giustissimo esprimere opinioni dissenzienti rispetto a un’opera che, secondo un’analisi costi e benefici ha più costi che benefici, e qualsiasi azione di violenza è da condannare. Spero che Salvini e tutte le forze dell’ordine che lui coordina intervengano rapidamente come hanno fatto a già un parte per punire quelle persone che con atti di violenza hanno dimostrato di essere non oppositori alla tav ma allo Stato».

Lo ha detto il ministro Danilo Toninelli all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo parlando delle ultime polemiche sulla Tav. «Detto questo – ha aggiunto – il dossier da mesi è sulla scrivania del premier Conte per una interlocuzione con l’omologo francese Macron e con la Commissione europea». ilmessaggero.it

Condividi