Offese Renato Soru (Pd), Berlusconi condannato per diffamazione

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi dovrà risarcire l’ex europarlamentare del Pd Renato Soru di 40 mila euro. Lo ha deciso il giudice del Tribunale di Cagliari, Nicoletta Leone, che ha condannato in sede civile il l’ex premier per diffamazione per le parole che aveva pronunciato durante la campagna elettorale del 2009 in cui Soru era in corsa per il secondo mandato come presidente della Regione.

Berlusconi aveva definito il fondatore di Tiscali “un fallito” sia nella gestione della sua azienda che come politico e nel governo dell’Isola. L’ex governatore aveva così chiesto l’intervento del giudice con gli avvocati Fabio Pili e Giuseppe Macciotta e oggi il Tribunale di Cagliari gli ha dato ragione, ritenendo diffamatorio quell’intervento fatto anche durante un’intervista a Studio Aperto. In sede penale, l’ex governatore (difeso dall’avvocato Carlo Pilia) aveva deciso di rimettere la querela nei confronti di Berlusconi.  ansa

Crack L’Unità, Renato Soru indagato per bancarotta fraudolenta

CAGLIARI, 28 APR – Il crack della società che ha pubblicato il quotidiano L’Unità dal 2008 al 2015 nella lente della Procura di Roma che sta indagando l’eurodeputato dem Renato Soru per bancarotta fraudolenta aggravata. Secondo l’accusa L’ex governatore della Sardegna e patron di Tiscali avrebbe trasferito azioni di sua proprietà, per un valore che…

Video – Soru vuole colonizzare la Sardegna con migliaia di stranieri

  Soru vuole colonizzare la Sardegna con migliaia di stranieri. “Vedo l’arrivo degli immigrati come una benedizione” In una Sardegna con il tasso di natalita tra i più bassi in Europa e con 500 mila disoccupati, la soluzione del compagno Renato Soru è far arrivare migliaia di stranieri per colonizzare la nostra terra e consegnare…

Renato Soru (Pd) condannato dalla Corte dei Conti per danno erariale

  La Corte dei Conti ha condannato l’ex governatore Renato Soru, attuale europarlamentare e segretario del Pd sardo, l’ex assessore dei Lavori pubblici Carlo Mannoni, e l’ex direttore generale Fulvio Dettori per un danno all’erario, di 800mila euro, causato dal tentativo di salvataggio della società Hydrocontrol, azienda che nel 2007 venne acquisita dalla Regione ma…

Condividi