Mafia nigeriana, altri 10 arresti a Palermo

Condividi

 

Nuovo colpo alla mafia nigeriana a Palermo. La Polizia di Stato nel corso dell’operazione “Disconnection zone” ha eseguito un provvedimento di fermo a carico di dieci cittadini nigeriani, emesso dalla Procura Distrettuale Antimafia. Le indagini della Squadra Mobile, che fanno seguito alle operazioni “Black Axe” e “No fly zone”, hanno confermato come la mafia nigeriana sia radicata e infiltrata nel tessuto economico criminale cittadino.

Con l’operazione di oggi gli investigatori hanno sgominato una cosca criminale cult, denominata “Viking”, ben strutturata su tutto il territorio nazionale, che aveva la sua base operativa nel rione palermitano di Ballaro’, caratterizzata da una struttura gerarchicamente organizzata, con una forte capacita’ intimidatoria.



Il reato contestato ai fermati e’ di associazione a delinquere di stampo mafioso, con la commissione di delitti contro la persona, soprattutto in occasione di scontri con i cult rivali per il controllo del territorio e la supremazia all’interno della comunita’ nigeriana. Le indagini hanno accertato, inoltre, la presenza di numerose case di prostituzione nel centro storico di Palermo, “connection house”, e registrato numerosi episodi di spaccio di stupefacenti.  ANSA

 

Mineo: chiude base della mafia nigeriana, ira della Cgil
Il Ministro dell’interno, Matteo Salvini è arrivato alle 12.50 del 9 luglio 2019 al Cara di Mineo (Ct) per la chiusura definitiva del Centro di assistenza per richiedenti asilo, diventato...
La mafia nigeriana prospera a Palermo, Orlando vuole altri ”migranti”
La mafia nigeriana la fa da padrona a Palermo. Due pentiti vuotano il sacco e ogni singolo particolare raccapricciante raccontato agli inquirenti viene confermato dalla registrazione di una microspia piazzata...
Palermo, “Apri la bocca e ingoia”. Il rito di iniziazione alla mafia nigeriana
Due pentiti nigeriani, reduci da contrasti in ordine al comando del clan, vuotano il sacco e ogni singolo particolare raccapricciante raccontato agli inquirenti viene confermato...
Mafia nigeriana, la rete che operava dai centri d’accoglienza
Era solo questione di tempo, e (lo suggerisce il buonsenso, non servono chissà quali informazioni privilegiate) è la prima notizia di una serie destinata ad allungarsi moltissimo. Nel fine settimana,...



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -